Compatte Canon

Benvenuti nella sezione del nostro sito dedicata alle fotocamere compatte Canon. In questa pagina, troverete i collegamenti alle schede tecniche ed alle recensioni di tutte le macchine fotografiche di questo tipo presenti su ABC Camera.

Inoltre, abbiamo preparato una guida generale che vi aiuterà ad orientarvi all’interno delle varie linee di prodotti nelle quali le compatte Canon sono organizzate.

Tutte le fotocamere compatte Canon

Qui sotto, ecco l’elenco di tutte le compatte Canon prodotte negli ultimi anni con un collegamento alla scheda dettagliata.

Canon PowerShot G1 X Mark III

(4.5/5)

Canon PowerShot G7 X Mark III

(4/5)

Canon PowerShot G9 X Mark II

(3/5)

Canon IXUS 190

(2/5)

Canon Ixus 285 HS

(2.5/5)

Canon PowerShot G5 X Mark II

(4/5)

Canon PowerShot SX620 HS

(2.5/5)

Canon PowerShot SX740 HS

(2.5/5)

Canon Ixus 185

(2/5)

Guida alle compatte Canon: dalle inquadra e scatta economiche alle fotocamere professionali

Il segmento delle fotocamere compatte si è notevolmente contratto negli ultimi anni, a causa della sempre crescente diffusione degli smartphone in qualità di strumenti fotografici amatoriali.

Ad ogni modo, vediamo come è organizzata la gerarchia delle compatte Canon prendendo in considerazione gli ultimi modelli rilasciati, pur tenendo a mente che molte linee di prodotti (se non tutte) sono da considerarsi, di fatto, abbandonate.

Compatte Canon Economiche

Le compatte Canon più recenti che rientrano nel segmento delle inquadra e scatta economiche sono quelle che in Europa fanno parte della linea Ixus (la denominazione dei modelli è diversa in altri Paesi).

canon ixus 185

Gli ultimi modelli presentati, in questa sotto-categoria, sono stati la Ixus 185, la Ixus 190 e la Ixus 285 HS. Le differenze, fra queste modeste macchine fotografiche, appaiono piuttosto sottili e riguardano essenzialmente la presenza o meno del Wifi integrato, l’eventuale stabilizzatore d’immagine, la potenza dello zoom o il formato video supportato (HD o Full HD).

In ogni caso, le caratteristiche tecniche sono evidentemente limitate e le funzionalità integrate si fermano ad un livello base. Prodotti che appartengono ormai al passato e che, come è normale che sia, sono stati soppiantati dagli smartphone i quali offrono un livello qualitativo simile ma una tecnologia molto più evoluta.


Compatte Canon Superzoom

Il segmento delle compatte Canon superzoom, fotocamere tascabili ma dotate di uno zoom molto potente, si pone un gradino al di sopra di quello delle entry level.

Zoom a parte, queste macchine fotografiche sono normalmente dotate di optional tecnologici più avanzati, offrono prestazioni superiori e mettono a disposizione una lunga serie di funzionalità aggiuntive.

Gli ultimi modelli presentati ad aver far parte di questa categoria sono la Powershot SX 620 HS e la più avanzata PowerShot SX 740 HS presentate rispettivamente nel 2016 e nel 2018.


Compatte Canon ‘professionali’

La categoria di compatte Canon avanzate (talvolta definite, un po’ impropriamente, professionali) è sicuramente quella più interessante ed annovera al suo interno alcuni fra i modelli più popolari degli ultimi anni fra gli appassionati di fotografia.

canon powershot g1x mark iii

Tutti i modelli che rientrano in questo segmento presentano caratteristiche tecniche molto più avanzate, fra le quali figura, innanzitutto un sensore molto più ampio di quello integrato nelle compatte di fascia più bassa, il che pone le basi per un livello qualitativo superiore.

Lo zoom integrato è molto più sobrio di quello integrato nelle superzoom (da 3x a 5x a seconda del modello), il che risponde alla precisa scelta di garantire una qualità ottica superiore.

Tutte le compatte Canon avanzate mettono a disposizione le modalità di scatto manuali, così da poter gestire ogni aspetto della ripresa e consentono di registrare le immagini in formato RAW oltre che in JPEG.

Le macchine fotografiche che rientrano in questo segmento si possono ulteriormente suddividere in quattro linee, i cui modelli più recenti introdotti sul mercato sono i seguenti:

  • Canon PowerShot G9 X Mark II: delle quattro, la meno avanzata. Offre un sensore da 1″ ed un obiettivo zoom 3x (28-84mm equivalente) con una massima apertura di diaframma di f/2 in modalità grandangolo.
  • Canon PowerShot G7 X Mark III: presenta lo stesso sensore, ma associato ad uno zoom 4,2x (24-100mm equivalente) contraddistinto fra l’altro da una luminosità superiore (f/1,8-2,8). Permette inoltre di registrare filmati in formato 4K contrariamente alla G9X II che si ferma al Full HD.
  • Canon PowerShot G5 X Mark II: presenta caratteristiche simili a quelle della G7x ma uno zoom ancora più spinto (5x e 24-120mm equivalente) pur mantenendone la stessa luminosità. La fotocamera è inoltre dotata di un mirino elettronico, assente su G9X II e G7X III.
  • Canon PowerShot G1 X Mark III: l’ammiraglia fra le compatte Canon. Presenta addirittura un sensore APS-C da 24 megapixel (lo stesso a disposizione di reflex e mirrorless amatoriali), nonché di un mirino elettronico incorporato. L’escursione focale è tuttavia meno ampia, con uno zoom 3x che va dai 24 ai 72mm equivalenti e manca il supporto del 4K.

Tra queste macchine fotografiche, la più recente è la G7X Mark III, uscita nel 2019 e appare sempre più improbabile che Canon annunci nuovi aggiornamenti, considerando il notevole calo di interesse nei confronti delle compatte, in generale.

Un vero peccato a nostro avviso, dal momento che di fatto, l’assenza di compatte premium ha lasciato un po’ un vuoto nel mercato della fotografia non colmato né dagli smartphone (troppo limitati per competere realmente con prodotti come questi) né dalle mirrorless, che al contrario appaiono decisamente troppo impegnative.


Lascia un commento