Sony HX400V

Acquista su Amazon

Categorie: ,

Sony HX400V: Caratteristiche Generali

La Sony HX400V (indicata anche come DSC-HX400V) è una fotocamera bridge introdotta sul mercato nel 2014: esaminiamo nel dettaglio le sue caratteristiche principali.

Sony DSC-HX400V Fotocamera Digitale Cyber-shot, Sensore CMOS Exmor R da 20,4 Megapixel, Obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T* con zoom ottico 50x, Nero
  • Sensore CMOS Exmor R da 20,4 megapixel, zoom ottico 50x, obiettivo Zeiss, SteadyShot ottico, Wi-Fi, NFC e GPS
  • Sensore CMOS Exmor R da 20,4 megapixel
  • Obiettivo ZEISS con zoom ottico 50x

Sensore e Zoom

La Sony HX400V integra un sensore da 1/2,3″ che permette di scattare ad una risoluzione di 20,4 megapixel e di riprendere filmati nello standard Full HD 1080p.

L’obiettivo è un potente zoom 50x in grado di coprire un range di focali compreso fra 24mm e 1200mm equivalenti.

Questo ampio ventaglio di focali permette di adattarsi praticamente a qualunque situazione, dai paesaggi alle riprese di soggetti molto distanti, ottenendo risultati più che soddisfacenti in un contesto amatoriale.

Da segnalare la presenza (ma non è una novità per le bridge) di uno stabilizzatore ottico d’immagine. Grazie ad esso è possibile compensare il movimento delle mani al momento dello scatto ed ottenere così foto più nitide anche con poca luce o alle focali più spinte.

La qualità d’immagine offerta è in linea con quanto offerto dalle altre fotocamere di questo tipo, quindi lievemente superiore a quella dello smartphone medio ma lontana (come è giusto che sia) da quella delle più costose reflex e mirrorless.

Funzioni Principali

La Sony HX400V, pensata soprattutto per fotografi principianti, annovera una lunga serie di funzioni di natura amatoriale. Le classiche “scene” (Ritratto, Paesaggio, Sport, Animali…) fanno sì che la fotocamera adatti i parametri di scatto alle situazioni più comuni.

È anche possibile applicare alle fotografie dei filtri creativi per esaltare la saturazione dei colori o variarne la tonalità (Bianco e Nero, Effetto Acquerello, Effetto HDR, e così via…).

Una menzione particolare merita la modalità Panorama, che permette di ottenere una foto panoramica direttamente in camera fino a 360°.

immagine ripesa con funzione foto panoramica

Sono comunque previste alcune opzioni dedicate anche agli utilizzatori più esperti. Le modalità di scatto manuali (comunque non esenti da limiti) permettono di variare il diaframma e di scegliere un tempo di posa, a propria discrezione, compreso fra 1/4000 e 30″.

Manca invece del tutto il supporto del formato RAW ed è quindi possibile salvare le foto solo nel classico JPEG.

L’apposita slitta a caldo, sulla parte superiore della fotocamera, permette di collegare una lunga serie di accessori, come ad esempio flash esterni o microfoni professionali.

Display / Connettività / Altre Caratteristiche

Lo schermo della Sony DSC-HX400V presenta una diagonale da 3″ ed una buona risoluzione di 921.000 punti. Anche in questo caso, come in tutte le bridge dello stesso marchio, lo schermo non è completamente ribaltabile. Può essere però inclinato parzialmente sull’asse verticale.

Oltre che attraverso il display LCD, potrete scegliere di comporre l’inquadratura sfruttando l’apposito mirino elettronico.

La fotocamera integra il supporto Wifi, completo di NFC. Grazie ad esso potrete associare la macchina fotografica ad uno smartphone o ad un computer e trasferire così in tempo reale gli scatti appena acquisiti. Grazie all’apposita applicazione, potrete poi visualizzare l’inquadratura sul telefonino, modificare alcune impostazioni e comandare lo scatto a distanza.

La Sony HX400V è inoltre una delle poche fotocamere attualmente in commercio ad essere dotata di chip GPS, grazie al quale è possibile inserire i tag relativi alla posizione all’interno dei dati EXIF delle immagini.

Per quanto riguarda la compattezza, la Sony DSC-HX400V si colloca in linea con le altre fotocamere dalle caratteristiche simili. Il corpo macchina misura 129,6×93,2×114,8mm per un peso complessivo pari a 660 grammi.

A Chi la Consigliamo

La Sony HX400V è dunque una macchina fotografica destinata in primo luogo ai principianti che si stanno avvicinando al mondo della fotografia.

Pagella:

Prestazioni Zoom:4 out of 5 stars
Display:3.5 out of 5 stars
Funzionalità:3.5 out of 5 stars
Rapporto Qualità Prezzo:4 out of 5 stars
Compattezza:4 out of 5 stars

Voto Generale: 3.5 out of 5 stars

Una fotocamera facile da usare e non troppo ingombrante ma che, grazie al suo potentissimo zoom, permette anche ai meno esperti di portare a casa scatti sensazionali.

Rispetto ai modelli più economici, la Sony HX400V si distingue inoltre per la presenza di interessanti optional, come il mirino ed il supporto GPS.

Ai fotografi che hanno già un po’ di esperienza potrebbero invece risultare strette alcune limitazioni imposte dalla fotocamera, a cominciare dall’impossibilità di scattare in formato RAW. Ad un prezzo simile esistono bridge più adatte ad un utilizzo relativamente avanzato, a cominciare dalla Panasonic Lumix FZ82.

Sony HX400V: Scheda Tecnica

Ecco schematizzata, in conclusione, la scheda tecnica della Sony HX400V con le principali specifiche della fotocamera bridge.

Risoluzione (megapixel)20,4
Tipo di Sensore1/2,3″
Zoom Ottico50x
Focale Equivalente24mm – 1.200mm
VideoFull HD
Formati SupportatiJPEG
Modalità di ScattoAutomatiche e Manuali
Display
(Diagonale – Risoluzione – Rotazione)
3″
921.000px
Inclinabile in Verticale
TouchscreenNo
MirinoElettronico
ConnettivitàWifi
Stabilizzatore
TropicalizzazioneNo
Misure (millimetri)129,6 × 93,2 × 114,8
Peso (grammi)660

Se possiedi questa fotocamera o hai avuto modo di provarla, ti chiediamo due minuti di tempo per scrivere qui sotto le tue opinioni sulla Sony HX400V.

1 recensione per Sony HX400V

  1. 5 out of 5

    Karla K.

    Mi sono innamorata di questa fotocamera, presa in sostituzione della HX300 (che invece mi aveva deluso profondamente).
    La qualità d’immagine è perfetta a tutte le focali, anche a 1200mm, contrariamente ad altri modelli che iniziano a tentennare alle focali più lunghe. Nei video c’è un ulteriore moltiplicazione della focale e si possono raggiungere i 1690mm circa, senza alcuna perdita di dettaglio.
    L’autofocus è velocissimo sia nei video che nelle foto, nel complesso non credo che ci siano fotocamere migliori per riprendere aerei o uccelli in volo.
    Il mirino è perfetto ed utilissimo: non prendo nemmeno in considerazione fotocamere con lo zoom così potente prive di mirino, sarebbero praticamente inutilizzabili, almeno per i miei scopi.
    Ci sono tante funzioni per cambiare i colori alle foto o aggiungere effetti vari, ma non è il genere di cose che fa per me… se proprio devo devastare le mie immagini lo faccio dopo essere tornata a casa, con Photoshop.
    Il compito di una buona fotocamera è quello di fare buone foto sul campo, e la HX400V svolge questo lavoro egregiamente.

Aggiungi una recensione