guida agli obiettivi macro canon

Obiettivo Macro Canon: Quale Scegliere? Migliori Modelli a Confronto

In questa guida vi aiuteremo a scegliere quale obiettivo macro Canon associare alla vostra macchina fotografica reflex oppure mirrorless.

Fra le centinaia di ottiche presenti nel catalogo Canon, esistono diverse opzioni per quel che riguarda gli obiettivi di questo tipo. Ad esse, si aggiungono le proposte di produttori terzi (come Sigma e Tamron) che si rivelano spesso di eccelsa qualità.

Nello specchietto qui sotto abbiamo anticipato quelli che sono i migliori obiettivi macro Canon sui quali ci soffermeremo e cliccando sul nome di un modello passerete direttamente alla sezione ad esso dedicata. Se non conoscete bene l’argomento, però, vi consigliamo vivamente di leggere prima la parte introduttiva della guida.

Che Cos’è un Obiettivo Macro e a Cosa Serve

Un obiettivo macro è un’ottica adatta a fotografare soggetti di dimensioni molto ridotte e questo, probabilmente, lo sapevate già. Ma quanto, ridotte?

Come abbiamo ampiamente spiegato in questo articolo, la condizione essenziale affinché un’ottica possa tecnicamente definirsi macro è che raggiunga il rapporto di riproduzione di 1:1 fra le dimensioni del sensore e quelle del soggetto ripreso.

Al rapporto di riproduzione di 1:1 una monetina da 1€ stenta a rientrare per intero nell’inquadratura

Se per esempio state usando una reflex Canon full frame, un obiettivo macro vi permetterà di riempire l’inquadratura con un rettangolino delle dimensioni di 24x36mm.

Tutti gli obiettivi macro Canon che vedremo di seguito rispettano effettivamente questo stringente requisito e possono quindi dirsi macro a tutti gli effetti.

Esistono anche ottiche che si spingono oltre, raggiungendo un rapporto di riproduzione di 2:1 o addirittura 5:1, come nel caso dello storico Canon MP-E 65mm f/2,8 1-5x. Ad ogni modo, in questa guida non abbiamo preso in considerazione obiettivi così spinti: si tratta infatti di prodotti ultra-specialistici, costosissimi e, spesso, difficilmente reperibili.

Per quanto riguarda l’ingrandimento massimo, dunque, le ottiche che passeremo in rassegna si equivalgono perfettamente.

foto ravvicinate ed obiettivi macro

La definizione di obiettivo macro che abbiamo appena dato non chiama in causa il tipo di soggetto ripreso, ma solo l’ingrandimento raggiunto. Nel linguaggio comune, si tende tuttavia, per estensione, a definire macrofotografia un po’ qualsiasi scatto ritragga insetti, piante, fiori o gocce d’acqua.

Questo utilizzo un po’ improprio che si fa del termine macro, può dare luogo ad alcuni equivoci e rischia di portare i principianti ad un acquisto sbagliato.

Cerchiamo quindi di essere chiari, su questo punto. A meno che non necessitiate di ingrandimenti davvero spinti, un obiettivo macro vero e proprio potrebbe non essere strettamente necessario.

Molti moderni teleobiettivi raggiungono un rapporto di riproduzione compreso fra 1:3 ed 1:5, spesso più che sufficiente per fotografare i fiori o gli insetti di maggiori dimensioni. La foto della farfalla qui sopra, per esempio, è stata scattata con un comune teleobiettivo alla sua minima distanza di messa a fuoco.

I teleobiettivi rappresentano insomma un’alternativa generalmente più economica e di gran lunga più versatile, che si adatta anche ad un utilizzo generico.

Se ritenete che un ingrandimento relativamente contenuto sia per voi sufficiente, vi suggeriamo quindi di dare un’occhiata anche alla nostra guida ai migliori teleobiettivi per Canon. Al suo interno abbiamo descritto i modelli più popolari del momento ed indicato le ottiche caratterizzate da un buon rapporto di riproduzione.

Torna all’indice ↑

Quale Obiettivo Macro Scegliere: gli Aspetti Fondamentali

Le principali caratteristiche di un obiettivo macro sono la lunghezza focale e la distanza minima di messa a fuoco.

un ragno ripreso con obiettivo macro

Proprio l’elevato rapporto fra questi due parametri (una focale molto lunga rispetto alla distanza di messa a fuoco) permette di ricavare ingrandimenti così spinti. Se non conoscete questi concetti, vi consigliamo di dare un’occhiata all’articolo dedicato agli obiettivi fotografici.

A prescindere dalla focale, come dicevamo, tutti gli obiettivi macro raggiungono quantomeno il rapporto di riproduzione 1:1. Tuttavia, abbiamo scelto di inserire in questa guida solo ottiche caratterizzate da una focale piuttosto lunga, le quali sono a nostro avviso da preferire.

Il motivo è che, a parità di rapporto di riproduzione, più è lunga la focale maggiore sarà la distanza di ripresa.

Ad esempio, un obiettivo macro da 50mm raggiungerà l’ingrandimento 1:1 mettendo a fuoco ad una distanza inferiore ai 20cm, laddove un 200mm a circa mezzo metro. Viene da sé che nel primo caso sarebbe impossibile fotografare un insetto: scapperebbe inevitabilmente via!

Fra l’altro, la distanza di messa a fuoco è quella che separa il soggetto al sensore; l’effettiva distanza di lavoro, quella fra il soggetto e la lente frontale, dovrà tenere conto della lunghezza dell’obiettivo e sarà quindi notevolmente inferiore.

Al di là della distanza di ripresa, usare focali più lunghe permette di ridurre la porzione di sfondo che rientrerà nell’inquadratura, il che aiuta a concentrare l’attenzione sul soggetto.

Fino a qualche tempo fa, uno standard molto popolare, fra gli appassionati più esperti, era il 180mm. In particolare, i due migliori obiettivi specifici per questo genere erano considerati il Sigma 180mm f/2,8 Macro ed il Canon 180mm f/2,8 L.

Entrambi, purtroppo, sembrano essere definitivamente usciti di scena. Il Sigma è ormai fuori produzione da alcuni anni e non ne è mai stato annunciato un successore. Il Canon è invece ancora in commercio, ma sempre più difficilmente reperibile. Si tratta inoltre di una lente risalente ormai al secolo scorso (1999), che necessiterebbe di un aggiornamento per soddisfare gli esigenti sensori delle moderne fotocamere.

Le ottiche che vedremo, spaziano dai 90mm ai 150mm e la maggior parte di esse si colloca intorno ai 100mm.

Torna all’indice ↑

Compatibilità degli Obiettivi Macro con le Fotocamere Canon

Spendiamo anche due parole riguardo la compatibilità degli obiettivi macro Canon che andremo a vedere con i vari tipi di fotocamere proposti dall’azienda.

foto di una farfalla ripresa con obiettivo macro

Tutti i modelli inseriti in questa guida nascono per le fotocamere reflex full frame e sono nativamente compatibili sia con esse che con le reflex APS-C.

Anche nel caso possediate una mirrorless potrete comunque usare queste ottiche, ma avrete bisogno di ricorrere ad un apposito adattatore. Vista l’esigua quantità di specifici obiettivi macro Canon per mirrorless oggi esistenti, questa è la soluzione che vi suggeriamo d’altronde di adottare.

Gli adattatori sono talvolta venduti in kit con le fotocamere, ma potete anche acquistarli separatamente. È disponibile sia un modello per le mirrorless APS-C del sistema EOS M (Vedi su Amazon) che un modello per le mirrorless full frame del sistema EOS R (vedi su Amazon). L’utilizzo degli adattatori non altera in alcun modo le prestazioni dell’obiettivo né la qualità dell’immagine.

Se non sapete a quale sistema appartenga la vostra fotocamera, cercate il nome del modello nel pannello qui sotto.

Tenete conto che, usando queste lenti su fotocamere APS-C (reflex o mirrorless che siano), la loro lunghezza focale sarà moltiplicata di 1,6x per effetto del crop factor. Di conseguenza, dato che la distanza minima di messa a fuoco rimane comunque invariata, avrete un ingrandimento apparente ancora superiore.

Torna all’indice ↑

Sigma 105mm f/2,8 Macro DG OS HSM

Il primo fra i migliori obiettivi macro per Canon che abbiamo selezionato per voi è il Sigma 105mm f/2,8.

Sigma 105mm f/2,8 Macro: il miglior obiettivo Macro per Canon

Riteniamo questa lente un prodotto particolarmente riuscito, soprattutto considerando il suo eccezionale rapporto qualità prezzo. Non a caso, l’abbiamo inserito in molte delle nostre guide all’acquisto (l’obiettivo è disponibile anche con attacco Nikon).

Una lunghezza focale relativamente elevata permette di mantenere una buona distanza dal soggetto ripreso il che, come spiegato nell’introduzione, rappresenta un aspetto fondamentale in caso di farfalle ed insetti vari. Nella fattispecie, il Sigma 105mm Macro raggiunge il rapporto di riproduzione 1:1 ad una distanza di circa 31cm dal sensore.

Oltre che per le fotografie macro, questo obiettivo viene spesso utilizzato anche per altri generi, ed in particolare per i ritratti (impreziositi da un ottimo bokeh), per still life e per gli scorci paesaggistici.

La qualità d’immagine è elevatissima già a tutta apertura ed eccezionale a diaframmi intermedi. In condizioni ottimali non si rilevano significative differenze, da questo punto di vista, rispetto alle opzioni più costose che vedremo in seguito.

Gli aspetti meno entusiasmanti del Sigma 105mm Macro sono invece la qualità costruttiva, non particolarmente curata, e la prestazioni dello stabilizzatore d’immagine. Quest’ultimo, benché presente (il che non era affatto scontato) appare un po’ rumoroso e non altrettanto efficace di quello integrato nei moderni obiettivi di fascia alta.

Nel complesso, ribadiamo comunque che quest’ottica rappresenta la miglior opzione per rapporto qualità prezzo, fra gli obiettivi macro per Canon. Il punto di partenza perfetto per i fotografi che vogliono approcciarsi a questo genere senza spendere una fortuna ma potendo sempre contare su prestazioni di alto livello.

Offerta
Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero
1.022 Recensioni
Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero
  • Lenti in vetro ottico a bassa dispersione (SLD) e una in vetro SLD ad alto indice di rifrazione
  • Il trattamento Super Mulstistrato delle lenti riduce il flare e le immagini fantasma
  • Di serie: custodia, paraluce a baionetta (LH680-03), adattatore per paraluce (HA680-01)

Torna all’indice ↑

Tamron SP 90mm f/2,8 Macro Di VC USD

Proseguiamo nella nostra guida ai migliori obiettivi Macro per fotocamere Canon con un altro modello molto popolare fra gli appassionati: il Tamron SP 90mm f/2,8.

Tamron 90mm f/2,8 Macro

Le caratteristiche di base di questo obiettivo non si discostano più di tanto da quelle del Sigma analizzato poc’anzi. La qualità d’immagine si colloca anche in questo caso su un livello elevatissimo e la distanza di lavoro rimane pressoché identica. Il Tamron raggiunge l’ingrandimento di 1:1 ad una distanza di messa a fuoco leggermente più ridotta (30cm contro 31) ma ciò è compensato dalla lunghezza più contenuta del barilotto.

In generale, possiamo dire che il Tamron SP 90mm Macro colmi le (poche) lacune che avevamo evidenziato nel Sigma 105, a fronte però di un prezzo più elevato. La costruzione si mostra decisamente più robusta e la tropicalizzazione rende possibile l’utilizzo dell’obiettivo anche in condizioni ambientali sfavorevoli.

Migliori sono le performance dello stabilizzatore d’immagine integrato e dell’autofocus, sempre rapido e preciso anche nelle situazioni più complesse. Questi pregi in verità appaiono trascurabili rispetto alle riprese macro (che di norma avvengono con stabilizzatore disattivato ed in manual focus).

Tuttavia, potranno certamente tornarvi utili se pensate di impiegare l’obiettivo anche per le altre applicazioni a lui congeniali, come ad esempio i ritratti e le foto in studio.

Tamron 90mm f/2,8 Di Macro Di VC USD (Attacco Canon)
159 Recensioni
Tamron 90mm f/2,8 Di Macro Di VC USD (Attacco Canon)
  • Stabilizzato: dotato dell'esclusivo sistema di compensazione delle vibrazioni TamronVC (Vibration Compensation) - Super Performance: la serie Super Performance di Tamron è una linea di obiettivi in grado di soddisfare esigenze elevatissime
  • Due evolute tecnologie di rivestimento delle lenti: l’eBAND (Extended Bandwidth & Angular-Dependency) che sfrutta le nanotecnologie ed il BBAR (Broad-Band Anti-Reflection)
  • USD: Ultrasonic Silent Drive, dotato di sistema motorizzato per straordinarie prestazioni di velocità, precisione e silenziosità nell'autofocus, ideale per riprese video

Torna all’indice ↑

Canon EF 100mm f/2,8 Macro USM

obiettivo macro Canon EF 100mm f/2,8

L’obiettivo macro Canon EF 100mm f/2,8 è un altra fra le migliori scelte di natura (relativamente) economica ed è adatto sia ai principianti assoluti che a chi ha già un po’ di esperienza.

Le caratteristiche basilari dell’obiettivo rimangono simili alle opzioni analizzate fino ad ora. Il rapporto di riproduzione 1:1 viene raggiunto mettendo a fuoco a 31 centimetri dal piano focale, il che si traduce in una distanza di lavoro sufficiente nella maggior parte delle situazioni.

Anche in questo caso, un’apprezzabile apertura massima di diaframma di f/2,8, un piacevole bokeh ed una qualità d’immagine molto elevata, permettono di impiegare l’obiettivo anche in altri ambiti, oltre che nella macrofotografia. Il Canon 100mm f/2,8 può infatti rivelarsi un buon obiettivo per ritratti, dettagli ed, in alcuni casi, riprese paesaggistiche.

La costruzione è abbastanza solida, seppure non al livello delle ottiche di fascia alta, ma manca la tropicalizzazione, disponibile invece sia sul Tamron visto poc’anzi che sul Canon serie L che analizzeremo in seguito.

Assente – e questo potrebbe non essere un dettaglio – è anche lo stabilizzatore d’immagine, un optional che come dicevamo non è di vitale importanza nelle riprese macro, ma che torna molto utile in altri contesti.

La messa a fuoco automatica si dimostra molto affidabile fintanto che si lavora in condizioni ottimali, incontrando qualche difficoltà solo in condizioni di scarsa luminosità.

Nel complesso, il Canon EF 100mm f/2,8 Macro è sicuramente un’ottica valida e dalle notevoli potenzialità. Tuttavia, pensiamo che il Sigma 105 analizzato per primo offra prestazioni (quantomeno) equivalenti pur comportando un esborso inferiore. Il Tamron 90mm, che si colloca sulla stessa fascia di prezzo, è invece da considerarsi una lente in generale più avanzata.

Offerta
Obiettivo Canon EF 100mm f/2,8 Macro USM
33 Recensioni
Obiettivo Canon EF 100mm f/2,8 Macro USM
  • Motore ultrasonico (USM) garantisce un funzionamento silenzioso e affidabile
  • La funzionalità Macro consente una distanza minima di messa a fuoco di 31 cm
  • Possibilità di passaggio dalla messa a fuoco automatica a quella manuale

Torna all’indice ↑

Canon EF 100mm f/2,8 L Macro IS USM

obiettivo macro Canon EF 100mm f/2,8 serie L

L’obiettivo macro Canon EF 100mm f/2,8 L rappresenta l’alternativa di fascia alta proposta dall’azienda al modello che abbiamo appena finito di descrivervi. In questo caso, abbiamo a che fare con un’ottica appartenente alla prestigiosa serie L, che può vantare una qualità eccelsa sia dal punto di vista ottico che costruttivo.

L’obiettivo raggiunge il rapporto di riproduzione 1:1 ad una distanza dal sensore di 30 centimetri, in linea con le altre lenti viste finora.

Già alle aperture di diaframma più ampie, l’obiettivo sforna un livello di dettaglio ed una resa cromatica straordinari, come c’è da aspettarsi da un’ottica di natura professionale. Un bokeh soffice e delicato contribuisce a migliorare l’estetica della fotografia, tanto nelle riprese macro quanto nei ritratti.

È presente un ottimo stabilizzatore d’immagine di ultima generazione, assente sul modello più economico, la cui efficacia dichiarata è di 2 stop negli ingrandimenti 1:1 e di 4 stop nelle foto meno ravvicinate.

Solido e robusto, l’obiettivo è inoltre tropicalizzato ed è dunque utilizzabile senza remore anche in condizioni climatiche sfavorevoli.

In definitiva, l’EF 100mm f/2,8 serie L è il miglior obiettivo Macro Canon oggi disponibile sul mercato, in termini assoluti. Non a caso, è anche l’opzione più costosa fra quelle presenti in questa guida. Lo consigliamo ai fotografi che hanno già fatto esperienza in questo ambito e che hanno esigenze elevatissime sul piano qualitativo.

Obiettivo Macro Canon EF 10mm f/2,8 L IS USM
95 Recensioni
Obiettivo Macro Canon EF 10mm f/2,8 L IS USM
  • Obiettivo Canon serie L ad alte prestazioni
  • Stabilizzatore d'immagine ibrido fino a 4 stop
  • Riproduzione delle dimensioni reali delle immagini (1:1)

Torna all’indice ↑

Irix 150mm f/2,8 Macro

Concludiamo questa guida ai migliori obiettivi macro per Canon con un’ottica proposta dall’azienda coreana Irix, produttore ancora non molto conosciuto ma apprezzatissimo per l’assoluta qualità dei propri prodotti.

obiettivo Irix 150mm f/2,8 macro

L’Irix 150mm f/2,8 è l’obiettivo dalla focale più elevata, fra quelli inseriti in questa comparativa. Se usato su fotocamere con sensore APS-C, la focale sarà pari a 240mm equivalenti.

Il rapporto di riproduzione 1:1 viene raggiunto alla distanza di messa a fuoco di 34cm. Ciò determina una distanza di lavoro lievemente superiore rispetto a quella fornita dagli obiettivi precedentemente esaminati ed un margine un po’ più ampio, quindi, quando si riprendono soggetti animati.

Una qualità d’immagine eccellente è una caratteristica molto comune fra gli obiettivi macro (lo avrete notato) e l’Irix 150mm non fa certo eccezione. L’incisività dei dettagli e la resa cromatica offerte da questa lente non hanno in effetti nulla da invidiare alle alternative prettamente professionali.

Anche per quanto riguarda la costruzione, l’obiettivo non deluderà nemmeno i fotografi più esigenti. Solido e robusto, l’obiettivo è dotato di tropicalizzazione e può dunque essere utilizzato in qualsiasi circostanza. Benché, coi suoi circa 850 grammi, l’Irix sia l’ottica più pesante fra quelle analizzate, il suo ingombro rimane inferiore a quello di obiettivi con caratteristiche simili.

L’Irix 150mm f/2,8 Macro non dispone di un motore AF e la messa a fuoco deve quindi essere gestita necessariamente in modalità manuale. Anche questo particolare conferma che l’obiettivo è concepito specificamente per le riprese macro di un certo livello, che tipicamente avvengono appunto in fuoco manuale.

Appreso dell’assenza del motore AF, non vi sorprenderà sapere che l’obiettivo è altresì privo di uno stabilizzatore d’immagine, optional a sua volta ritenuto superfluo per l’ambito di utilizzo dell’ottica.

Offerta
Obiettivo Irix 150mm f/2,8 Macro (Attacco Canon)
4 Recensioni
Obiettivo Irix 150mm f/2,8 Macro (Attacco Canon)
  • Fatto di materiale di alta qualità
  • Pratico ed utile
  • Facile da usare

Torna all’indice ↑

Tabella Riepilogativa

A conclusione di questa guida vi forniamo la tabella riepilogativa degli obiettivi Macro Canon appena visti, con confronto schematico fra le caratteristiche tecniche di ognuno di essi.

Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero
Tamron Obiettivo per Canon, 90mm F/2.8 VC, Nero
Canon EF 100mm/1:2,8 USM Macro Obiettivo
Canon Obiettivo, EF 100 mm 2.8L, Macro IS USM
Irix 150 mm f/2.8 Macro 1: 1 lente libellula per Canon
Modello
Sigma 105mm f/2,8 Macro DG OS HSM
Tamron SP 90mm f/2,8 Macro Di VC USD
Canon EF 100mm f/2,8 MACRO USM
Canon EF 100mm f/2,8 L MACRO IS USM
Irix 150mm f/2,8 Macro
Lunghezza Focale
105mm
90mm
100mm
100mm
150mm
Focale Equivalente su APS-C
168mm
144mm
160mm
160mm
240mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
f/2,8
f/2,8
f/2,8
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
31cm
30cm
31cm
30cm
34cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
725g
610g
600g
625g
848g
Prezzo
418,99 EUR
945,82 EUR
531,80 EUR
Prezzo non disponibile
606,29 EUR
Sigma 258101, Obiettivo 105 mm f/2.8 Macro (Ex DG OS HSM) para Canon, Nero
Modello
Sigma 105mm f/2,8 Macro DG OS HSM
Lunghezza Focale
105mm
Focale Equivalente su APS-C
168mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
31cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
725g
Prezzo
418,99 EUR
Tamron Obiettivo per Canon, 90mm F/2.8 VC, Nero
Modello
Tamron SP 90mm f/2,8 Macro Di VC USD
Lunghezza Focale
90mm
Focale Equivalente su APS-C
144mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
30cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
610g
Prezzo
945,82 EUR
Canon EF 100mm/1:2,8 USM Macro Obiettivo
Modello
Canon EF 100mm f/2,8 MACRO USM
Lunghezza Focale
100mm
Focale Equivalente su APS-C
160mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
31cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
600g
Prezzo
531,80 EUR
Canon Obiettivo, EF 100 mm 2.8L, Macro IS USM
Modello
Canon EF 100mm f/2,8 L MACRO IS USM
Lunghezza Focale
100mm
Focale Equivalente su APS-C
160mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
30cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
625g
Prezzo
Prezzo non disponibile
Irix 150 mm f/2.8 Macro 1: 1 lente libellula per Canon
Modello
Irix 150mm f/2,8 Macro
Lunghezza Focale
150mm
Focale Equivalente su APS-C
240mm
Massima Apertura di Diaframma
f/2,8
Minima Distanza di Messa a Fuoco
34cm
Stabilizzatore Integrato
Autofocus
Peso
848g
Prezzo
606,29 EUR

Torna all’indice ↑

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su twitter