migliori mirrorless nikon

Guida alle Mirrorless Nikon

In questa pagina, sempre aggiornata con le ultime novità, troverete la nostra guida alle fotocamere mirrorless Nikon.

La nascita delle macchine fotografiche mirrorless, alcuni anni fa, ha un po’ stravolto il mondo della fotografia. Colossi come Nikon, che facevano la parte del leone nel mercato delle reflex, si sono visti costretti ad adeguarsi, incontrando, come vedremo, non poche difficoltà.

Ma andiamo dritti al sodo e facciamo il punto della situazione sulle mirrorless Nikon oggi in commercio e sulle prospettive future circa lo sviluppo di nuovi modelli.

Mirrorless Nikon Amatoriali

Una delle principali novità del 2019, per quanto riguarda il mondo della fotografia, è stata l’introduzione sul mercato della la Nikon Z50: la prima mirrorless con sensore DX (APS-C) prodotta dall’azienda giapponese.

Nell’immediato futuro verranno verosimilmente presentati nuovi modelli basati su questo sistema e si delineeranno con tutta probabilità differenti linee di prodotti dal prezzo e dalle prestazioni differenti.

mirrorless Nikon Z50Al momento, però, la Nikon Z50 è l’unica mirrorless Nikon in commercio destinata ai fotografi principianti.

Si tratta di una fotocamera che può senza dubbio essere utilizzata con soddisfazione sia da chi è alle prime armi con la fotografia digitale, sia da chi ha già un po’ di esperienza.

La risoluzione del sensore è di 20 Megapixel: non moltissimi, ma sicuramente più che sufficienti un po’ per qualsiasi utilizzo in ambito amatoriale. Nelle riprese video è invece supportato il formato 4K UHD, per un’altissima definizione.

La Nikon Z50 dispone di un mirino elettronico integrato, grazie al quale potrete gestire comodamente l’inquadratura. Inoltre, a dispetto delle ridottissime dimensioni, la fotocamera integra un ampio display touchscreen da 3,2″ ribaltabile in verticale.

Interessanti sono le prestazioni della macchina fotografica per quel che riguarda la ripresa di immagini in rapida successione. La Nikon Z50 può infatti vantare una raffica di ben 11fps, utile soprattutto per foto sportive e, più in generale, per riprendere scene in rapida evoluzione.

Tra le altre feature della fotocamera, segnaliamo il cosiddetto Eye AF, ossia la possibilità di mettere automaticamente a fuoco un occhio all’interno dell’inquadratura.

La Nikon Z50 è compatibile con tutti gli obiettivi Nikkor Z (specifici per mirrorless Nikon) e, grazie all’adattatore FTZ incluso, anche con la maggior parte degli obiettivi progettati per le reflex.

Torna all’indice ↑

Il Defunto Sistema di Mirrorless Nikon 1

Tra i giganti della fotografia, Nikon è stata dunque l’ultima azienda ad entrare nel segmento delle mirrorless APS-C.

Tuttavia, un tentativo di proporsi in questo mercato fu compiuto già nel 2011, anno in cui fu presentata la serie di fotocamere mirrorless Nikon 1, alla quale – per completezza – vogliamo brevemente accennare.

La Nikon 1 J1 del 2012

Si trattava di macchine fotografiche molto compatte, caratterizzate dalla presenza di un nuovo tipo di sensore, battezzato “CX“.

Questo sensore, da 1″, era ben più piccolo di quello normalmente a disposizione delle fotocamere ad obiettivo intercambiabile (che di solito è APS-C o quantomeno 4/3).

La serie si articolava in tre differenti linee di prodotti: la Nikon 1S (la più economica), la Nikon 1J e la Nikon 1V (dotata di mirino elettronico).

Per questo sistema di mirrorless amatoriali fu creato un apposito attacco, quello di tipo Nikon 1. Tra il 2011 ed il 2013 è stata rilasciata una decina di obiettivi con questo innesto.

Ad ogni modo, la serie Nikon 1 non ebbe grande fortuna, e nel 2018 fu ufficialmente abbandonata.

Torna all’indice ↑

Mirrorless Nikon Full Frame

Seppure con un certo ritardo, rispetto ad altri produttori, a metà del 2018 l’azienda ha lanciato la sua linea Nikon Z, entrando così, finalmente, nel mercato delle mirrorless full frame.

Le prime due macchine fotografiche, all’interno della nuova serie, sono state le Nikon Z6 e la Nikon Z7, le quali rappresentano al momento le uniche mirrorless Nikon in commercio. Ci aspettiamo comunque che a breve saranno seguite da una moltitudine di nuovi modelli.

Nikon Z6 Body + FTZ Mount Adattatore Fotocamera Mirrorless Full Frame, CMOS FX da 24.5 MP, 273 Punti AF, Mirino OLED da 3.686k Punti Quad VGA, 4K, LCD 3.2", Nero, [Nital Card: 4 Anni di Garanzia].
Nikon Z7 + FTZ Mount Adattatore Fotocamera Mirrorless Full Frame, CMOS FX da 45.7 MP, 493 Punti AF, Mirino OLED da 3.686k Punti Quad VGA, Video 4K, LCD 3.2", Nero
Modello
Nikon Z6
Nikon Z7
Risoluzione
24 MP
45 MP
Filmati
4K
4K
Velocità di Raffica
12fps
9fps
Stabilizzatore
Wifi
Display
3,2"
3,2"
Tropicalizzazione
Prezzo
1.919,90 EUR
3.289,00 EUR
Nikon Z6 Body + FTZ Mount Adattatore Fotocamera Mirrorless Full Frame, CMOS FX da 24.5 MP, 273 Punti AF, Mirino OLED da 3.686k Punti Quad VGA, 4K, LCD 3.2", Nero, [Nital Card: 4 Anni di Garanzia].
Modello
Nikon Z6
Risoluzione
24 MP
Filmati
4K
Velocità di Raffica
12fps
Stabilizzatore
Wifi
Display
3,2"
Tropicalizzazione
Prezzo
1.919,90 EUR
Nikon Z7 + FTZ Mount Adattatore Fotocamera Mirrorless Full Frame, CMOS FX da 45.7 MP, 493 Punti AF, Mirino OLED da 3.686k Punti Quad VGA, Video 4K, LCD 3.2", Nero
Modello
Nikon Z7
Risoluzione
45 MP
Filmati
4K
Velocità di Raffica
9fps
Stabilizzatore
Wifi
Display
3,2"
Tropicalizzazione
Prezzo
3.289,00 EUR

Contestualmente alla presentazione delle due mirrorless, Nikon ha anche presentato i primi obiettivi compatibili con il nuovo sistema, ossia le ottiche con innesto Nikkor Z. Al momento, il numero di obiettivi con questo attacco è ancora limitato, ma è stata già annunciata l’uscita di numerosi modelli, per i prossimi due anni.

Come spiegheremo più avanti, comunque, grazie all’adattatore FTZ (generalmente incluso) è anche possibile utilizzare la quasi totalità degli obiettivi Nikon concepiti per il sistema reflex.

Da notare che, anche utilizzando obiettivi vecchi di decenni, si potrà beneficiare di un optional innovativo quale lo stabilizzatore d’immagine, che è integrato nelle mirrorless Nikon full frame.

Nikon Z6 vs Nikon Z7: Differenze e Punti in Comune

Le due mirrorless Nikon full frame oggi disponibili, sono fotocamere tra loro molto simili, le cui caratteristiche tecniche in buona parte coincidono.

Entrambe le macchine fotografiche sono dotate, come già accennato, di uno stabilizzatore integrato, la cui presenza non era poi scontata. Nessuna delle due dispone invece un un doppio slot per l’alloggiamento delle schede di memoria: un optional “professionale” che Nikon riserva evidentemente per futuri corpi ancora più avanzati.

Sempre a proposito di schede di memoria, dobbiamo sottolineare che Nikon Z6 e Z7 sono compatibili esclusivamente con le memorie di tipo XQD. Rispetto alle comuni SD, queste schede sono più veloci e più sicure, ma anche più costose.

Nikon Z6, una delle migliori mirrorless oggi in commercio
La Nikon Z6

Per quanto riguarda l’autofocus, anche Nikon Z6 e Z7 integrano una funzionalità “Eye-AF“, che permette di individuare e mettere a fuoco un occhio all’interno dell’inquadratura. Sebbene inizialmente questa funzione non fosse esente da malfunzionamenti, la situazione è notevolmente migliorata dopo il rilascio dell’ultimo firmware.

La principale differenza fra Nikon Z6 e Nikon Z7 sta nella risoluzione del sensore: di 24 megapixel per la prima e di ben 45 per la seconda.

Altra differenza che balza subito all’occhio è il fatto che la Nikon Z6 (benché più economica) sia in grado di scattare ad una velocità di raffica superiore rispetto alla Z7 (12fps vs 9fps). Questa è una chiara conseguenza della risoluzione inferiore e del minore carico di lavoro per il processore.

La Z7 è insomma quella che in gergo viene definita una big megapixel: il suo acquisto è consigliabile soltanto a chi necessita effettivamente di un’elevatissima definizione, in un contesto comunque di alto livello.

Per tutti gli altri fotografi, considerando anche la significativa differenza di prezzo fra i due modelli, la Nikon Z6 è sicuramente l’opzione più indicata.

Torna all’indice ↑

Adattatore FTZ: Obiettivi per Reflex su Mirrorless Nikon

In bundle con le mirrorless Nikon, viene normalmente fornito anche l’adattatore baionetta FTZ, il quale permette di utilizzare tutti gli obiettivi Nikkor F, concepiti per il sistema reflex, sulle neonate mirrorless.

adattatore ftz per usare obiettivi per reflex nikon su mirrorless
L’adattatore FTZ

Per quanto riguarda gli obiettivi più moderni, le circa 90 ottiche che fanno parte delle serie AF-I, AF-S ed AF-P, viene garantita una compatibilità totale, che include anche l’autofocus.

Gli obiettivi non provvisti di un motore autofocus interno (serie AF ed AF-D) potranno invece essere utilizzati soltanto in fuoco manuale.

Nel caso delle lenti più datate potrebbero venire a mancare anche altri automatismi: ad esempio, potrebbe essere impossibile utilizzare le modalità di scatto a priorità di tempi e programma.

A questo indirizzo potete scaricare un PDF che illustra il grado di compatibilità dei vari obiettivi Nikkor utilizzati mediante adattatore.

Torna all’indice ↑

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su twitter
Twitter