Canon PowerShot G5 X Mark II: Recensione

  • Tipo Fotocamera: Compatta
  • Risoluzione: 20 Megapixel
  • Zoom: 5x (24 – 120 mm eq.)

La Canon PowerShot G5 X Mark II è una fotocamera compatta di fascia alta disponibile a partire dal 2019 che si colloca fra la più economica G7 X M3 e l'ammiraglia G1 X M3.

La macchina fotografica si distingue per una qualità impeccabile, per la presenza di funzionalità avanzate e per una lunga serie di optional integrati.

Di seguito, nella nostra recensione della Canon PowerShot G5 X Mark II, analizzeremo le principali caratteristiche della fotocamera, evidenziandone i pregi e segnalandone gli eventuali punti deboli.

Argomenti della Recensione

Sensore e Qualità d’Immagine

La risoluzione del sensore è pari a 20 megapixel, valore che rappresenta oggi un po’ lo standard per le macchine fotografiche di questo tipo.

Canon powershot G5 X mark ii con display ribaltato

Come c’era da aspettarsi, per una compatta premium, il sensore è del formato da 1″, ben più performante di quello da 1/2,3″ generalmente integrato nelle compatte economiche.

La presenza di un sensore di questo tipo garantisce una qualità d’immagine di gran lunga superiore rispetto a quella che si potrebbe ottenere con una fotocamera di fascia più bassa o con gli smartphone (anche quelli più costosi).

Particolarmente sorprendenti sono le prestazioni della Canon PowerShot G5 X Mark II nelle riprese con poca luce, situazioni nelle quali la maggior parte degli strumenti prettamente amatoriali risulta pressoché inutilizzabile.

Osservando le immagini a dimensione piena, il rumore digitale appare molto contenuto fino a 800 ISO ed in generale, le fotografie rimangono perfettamente utilizzabili anche a 3.200/6.400 ISO.

Per quanto riguarda i filmati, la fotocamera supporta il formato 4K e, al contrario di altri modelli, non applica fastidiosi ritagli all’inquadratura anche nelle riprese in altissima definizione.

Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Obiettivo Zoom

L’obiettivo incorporato rappresenta a nostro giudizio il principale punto di forza della Canon PowerShot G5 X Mark II.

Canon powershot G5 X mark ii

Il suo zoom ottico 5x mette a disposizione un range di focali che va dai 24 ai 120mm equivalenti. Un’escursione focale forse non estrema, ma che consente di approcciarsi un po’ a qualsiasi tipo di soggetto ed a qualsiasi situazione, con la sola eccezione delle riprese dalla lunghissima distanza.

Il grande pregio dell’obiettivo, comunque, risiede piuttosto nella sua straordinaria luminosità, con una massima apertura di diaframma che va da f/1,8 ad f/2,8, a seconda della focale in uso.

Tanti sono i vantaggi derivanti da un obiettivo molto luminoso e, a beneficio dei meno esperti, vogliamo descrivere i due più importanti.

La possibilità di utilizzare un diaframma molto aperto, soprattutto associato a focali lunghe e distanze di ripresa ravvicinate, consente di ricavare una gradevole sfocatura dello sfondo, così da concentrare l’attenzione dell’osservatore sul soggetto e migliorare notevolmente l’estetica dello scatto. Ovviamente, si tratta di una sfocatura ben più naturale e piacevole di quella artificiosa prodotta dagli smartphone o dai software di post-produzione.

In secondo luogo, nel contesto dell’esposizione, usare diaframmi aperti significa poter impiegare tempi di scatto più rapidi e/o sensibilità ISO più contenute. A parità di luce a disposizione, quindi, si avranno maggiori possibilità di ottenere una foto perfettamente nitida e si riduce il deterioramento dell’immagine dovuto al rumore digitale.

A questo proposito, segnaliamo la presenza di uno stabilizzatore d’immagine incorporato, il quale apporta un guadagno dichiarato di ben 4 stop di tempi.

Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Funzioni e Utilizzo

La Canon PowerShot G5 X Mark II integra una lunga serie di funzionalità, alcune di carattere amatoriale ed altre rivolte inequivocabilmente agli utilizzatori più esperti.

Modalità Automatiche

Attivando la modalità automatica, la macchina fotografica stabilirà autonomamente tutti i parametri di scatto, lasciando all’utente il solo compito di comporre l’inquadratura, mettere a fuoco e scattare. Anche chi non ha ancora familiarità con la tecnica fotografica potrà così, col minimo sforzo, ottenere scatti riusciti (almeno dal punto di vista tecnico) e beneficiare comunque dell’eccellente resa di una fotocamera premium.

parte superiore della Canon powershot G5 X M2

Oltre alla quella standard, esistono diverse altre modalità di utilizzo automatiche, che permettono di utilizzare la fotocamera senza mettere direttamente le mani sui parametri dell’esposizione.

Anche la Canon PowerShot G5 X Mark II integra le varie modalità Scena (Food, Ritratti, Autoritratti, Panorama Notturno, e così via…) che ottimizzano l’esposizione su valori adatti a scenari specifici.

È prevista, come un po’ su qualsiasi compatta, la possibilità di applicare ai propri scatti dei (cosiddetti) Filtri Creativi, come ad esempio l’Effetto Fish-Eye, l’Effetto Miniatura, l’Effetto Acquerello o la conversione in bianco e nero.

Degne di nota sono la modalità Foto Panoramica, che permette di fondere diversi scatti per ricavare un’immagine dall’elevato angolo di campo, e la modalità Cielo Notturno, che consente di cimentarsi nella ripresa del cielo stellato o di realizzare uno startrail.

Riteniamo comunque che per simili circostanze, si possano ottenere risultati molto più soddisfacenti ricorrendo alle modalità di scatto manuali ed, eventualmente, a specifici software di post-produzione.

Torna all’indice ↑

Modalità Semi-Automatiche e Manuali

La Canon PowerShot G5 X Mark II mette a disposizione tutte le classiche modalità di scatto semiautomatiche e manuali (PTvAvM), facilmente accessibili grazie all’apposita ghiera presente sulla parte superiore del corpo macchina.

display della powershot G5 X ii

Le modalità manuali, inclusa la modalità Programma (‘P‘) consentono di impostare a proprio piacimento molti dei parametri che in modalità automatica vengono invece gestiti dalla macchina. Fra i vari interventi, è possibile ad esempio:

  • Compensare l’esposizione (entro un range di +/- 3 EV)
  • Regolare il bilanciamento del bianco
  • Impostare la sensibilità ISO da 125 a 12.800 (o 25.600, attivando l’estensione)
  • Scegliere il metodo di lettura dell’esposimetro

La modalità a Priorità di Tempi (‘Tv‘) permette di impostare arbitrariamente il tempo di posa, mentre la modalità a Priorità di Apertura (‘Av‘) lascia all’utente la scelta del diaframma. Il secondo parametro sarà regolato invece dalla macchina in automatico, in modo da giungere ad una corretta esposizione.

La modalità Manuale (‘M‘), infine, permette di regolare sia i tempi che i diaframmi, senza alcun intervento da parte della fotocamera.

esempio lunga esposizione

Utilizzando le modalità semi-automatiche, la Canon PowerShot G5 X Mark II non impone vincoli particolarmente stringenti alla scelta dei parametri di scatto, come talvolta avviene sulle compatte di fascia più bassa.

Potrete quindi regolare liberamente l’apertura di diaframma in una range che va dall’apertura massima (f/1,8-f/2,8) fino ad f/11, così da gestire a vostro piacimento la profondità di campo.

Il tempo di posa può invece essere regolato fino a 30″ ed è anche disponibile la posa Bulb, grazie alla quale potrete sbizzarrirvi con le lunghe esposizioni ed ottenere un interessante effetto di mosso creativo.

Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Display, Connettività ed Altre Caratteristiche

La Canon PowerShot G5 X Mark II integra un display touch con diagonale da 3″ e risoluzione di 1.040.000 pixel.

display e mirino della Canon powershot G5 X mark ii

Lo schermo è ribaltabile in verticale, così da permettere – ad esempio – di visionare se stessi quando si esegue un selfie ma, purtroppo, non può essere ruotato sull’asse orizzontale. Questa circostanza appare piuttosto deludente, soprattutto in considerazione del fatto che il display della precedente G5 X ‘Mark I’ fosse completamente articolato.

Altra differenza con la G5 X originaria riguarda il mirino elettronico, che non è più fisso e posizionato al centro del corpo macchina, bensì retrattile e collocato sul suo lato sinistro. Anche questa scelta risponde evidentemente alle intenzioni di Canon di rendere la fotocamera ancora più compatta e tascabile.

Tuttavia, ciò rende il ricorso al mirino molto meno immediato: per poterlo utilizzare bisogna infatti, per prima cosa, abbassare una levetta sul fianco della macchina fotografica, per poi estrarlo manualmente.

La Canon PowerShot G5 X Mark II dispone di un modulo Wifi integrato, grazie al quale è possibile collegare la fotocamera ad uno smartphone, ad un tablet o ad un computer.

L’associazione ad un altro dispositivo permette di spostare rapidamente le proprie immagini (ed eventualmente caricarle sui social), di geotaggare i propri scatti e di comandare la fotocamera a distanza, per cambiare alcune impostazioni ed azionare lo scatto.

Inoltre, è possibile inviare le immagini ad un’altra fotocamera o ad una stampante compatibile, così da stamparle direttamente senza l’ausilio di un computer.

Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Opinioni Conclusive (a Chi la Consigliamo)

Le nostre opinioni sulla Canon PowerShot G5 X Mark II sono sicuramente positive. La fotocamera ha tutte le carte in regola per offrire risultati eccellenti anche in un contesto avanzato, a dispetto di un ingombro pressoché trascurabile.

Possiamo consigliare questa macchina fotografica – innanzitutto – ai fotografi che hanno già un po’ di esperienza e cercano uno strumento per affiancare o sostituire una fotocamera ad obiettivo intercambiabile senza eccessivi sacrifici in termini di prestazioni.

Allo stesso modo, pensiamo che la fotocamera possa rappresentare un punto di partenza perfetto per i principianti che vogliono iniziare a mettersi alla prova con le impostazioni manuali, pur avendo sempre a disposizione il comfort delle modalità automatiche.

Proprio perché la fotocamera dà il meglio di sé quando utilizzata in manuale, pensiamo che la Canon PowerShot G5 X Mark II sia invece poco indicata per chi cerca uno strumento da utilizzare esclusivamente in automatico.

Per queste esigenze, esistono d’altronde prodotti meno impegnativi dal punto di vista economico e comunque di ottima qualità. Giusto per fare qualche esempio potremmo citare le Panasonic Lumix LX15 e Lumix TZ200 o, per restare in casa Canon , la PowerShot G9 X Mark III.

Infine, benché la fotocamera possa essere occasionalmente impiegata per la registrare filmati, la sconsigliamo a chi è orientato più alle riprese video che non alle foto. A questi utenti, suggeriamo piuttosto la G7 X Mark III, modello dalle caratteristiche simili ma più economico e più sbilanciato sul versante video.

Torna all’indice ↑

Foto Scattate con Canon PowerShot G5 X Mark II (Sample)

Qui sotto trovate una galleria di foto scattate con Canon G5 X Mark II. Tutte le immagini appartengono ai legittimi proprietari, il cui nome è indicato nelle rispettive slide. Se volete aggiungere le vostre immagini, contattateci attraverso il nostro profilo Flickr.

Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Canon PowerShot G5 X Mark II: Scheda Tecnica

Infine, riassumiamo schematicamente la scheda tecnica della Canon PowerShot G5 X Mark II con le specifiche più importanti della fotocamera.

Risoluzione (megapixel) 20,1
Tipo di Sensore 1″
Zoom Ottico 5x
Focale Equivalente 24 – 120 mm
Video 4K
Formati Supportati JPEG e RAW
Modalità di Scatto Automatiche e Manuali
Display (Diagonale – Risoluzione – Rotazione) 3″ – 1.040.000 px – Ribaltabile
Touchscreen
Mirino Elettronico
Connettività Wifi
Stabilizzatore
Tropicalizzazione No
Misure (millimetri) 110,9 x 60,9 x 46 mm
Peso (grammi) 340
Canon PowerShot G5 X Mark II
  • CANON
  • Appareil photo numérique
  • Dragonne WS-DC12, Batterie NB-13L, Chargeur de batterie CB-2LHE, Câble secteur (E)

Torna all’indice ↑

Canon PowerShot G5 X Mark II: Opinioni dei nostri Utenti

Se possedete questa fotocamera o avete avuto modo di provarla, vi chiediamo due minuti di tempo per scrivere le vostre opinioni sulla Canon PowerShot G5 X Mark II utilizzando il box dei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Sending